PROGETTO IL PONTE DELL'AMICIZIA a Belo Horizonte in Brasile

Il Progetto Il Ponte dell'Amicizia sostiene gli abitanti di Beja Fior, una favela posta alla periferia di Belo Horizonte.

La nostra collaborazione con la missionaria suor Maria Caciorgnia, della Congregazione Cuore Sacratissimo di Gesų di Modena, è iniziata nel mese di febbraio del 1996; si tratta pertanto del progetto pioniere della nostra Associazione.

Il Progetto ha iniziato l'attività sostenendo una mensa per tutti i bambini del bairro Beja Flor e delle mamme in attesa. Attualmente ogni giorno sono distribuiti oltre 150 pasti completi.

Dal 2000 è stato promosso il doposcuola per gli alunni della scuola elementare e media, con lo scopo di migliorare il rendimento scolastico ma soprattutto per eliminare il fenomeno della strada, luogo poco educativo e pieno di pericoli...

Le ragazzine pių grandi e le mamme s'incontrano settimanalmente per confezionare manufatti venduti durante le feste paesane e inviate anche alla nostra Associazione. Il ricavato è cosė suddiviso:

  • una parte è diviso fra le allieve che frequentano il corso;
  • una parte per l'acquisto del materiale: tessuto, fili e colori;
  • una parte a sostegno del Progetto.
  • La Pastorale dei bambini organizza incontri con le mamme dai quali scaturiscono momenti di aiuto guidati da Suor Maria. Una psicologa è disponibile per incontrare i bambini e gli adulti che necessitano di sostegno; questa attività è realizzata con il contributo del nostro Progetto.

    Dal 2002 il Progetto cura l'inserimento, nella scuola materna, di 30 bambini che abitano nel bairro, provvedendo al pagamento della retta mensile.

    Sono ormai 10 anni che esiste questa collaborazione e veramente si sono raccolti tanti frutti. Le attività promosse con il nostro aiuto sono tante ma dobbiamo dire un grande grazie a suor Maria e alle sue collaboratrici che giorno dopo giorno sanno superare ogni difficoltà.

    Insieme per le missioni–ONLUS