PROGETTO VILLAGGIO DEL SORRISO a Gitoro in Kenia


Nel 1993 nella città di Meru è iniziato, da parte di un gruppo di laici che vogliono vivere lo spirito del beato Giuseppe Allamano, fondatore dei Missionari e Missionarie della Consolata, un Centro per accogliere i bambini di strada. Esso conta oltre 50 ospiti che vi trovano una famiglia, una casa accogliente, il cibo e l´occorrente per studiare. Questi ragazzi, prima di entrare nel Centro, "abitavano" la strada e, privi di tutto, erano costretti a vivere di espedienti.

Vista l'utilità di questa prima Casa nell'ottobre 2000 è stato inaugurato a Gitoro un Centro per 45 bambine di età compresa fra i 4 e i 12 anni, la cui situazione era perfino peggiore di quella dei ragazzi.

Il Progetto "Villaggio del Sorriso" ora sostiene entrambi i centri.

Insieme per le missioni–ONLUS