PROGETTO REGINA DELLA SPERANZA a Iringa in Tanzania

È l’ultimo progetto, avviato a novembre 2007, ed è quello che ci coinvolge particolarmente perché ideato da Sr. Cecilia che ha un dono speciale: “ama tutti i giovani che incontra nel suo cammino”. Ed è così che Cecilia, come noi la chiamiamo con tanto affetto, ha iniziato una nuova esperienza di vita insieme a 30 giovani che si affacciano ora al mondo, giovani ai quali la vita nei villaggi non offre nulla ma che sono desiderosi di imparare e di prepararsi un futuro migliore ma soprattutto dignitoso. Ecco allora che da circa un anno con i pochi mezzi a disposizione ma tanto entusiasmo, Suor Cecilia e i ragazzi hanno costruito una "casa di fango". Loro sono molto soddisfatti ma noi vorremmo sostituire queste "case di fango" con case di mattoni, che fabbricheranno con le loro stesse mani.

Insieme per le missioni–ONLUS